Translate

domenica 14 settembre 2014

WEDDING SHABBY CHIC CAPITOLOIII

BORSE, BORSINE, BORSETTE


Wedding bag , gli errori da evitare, secondo me.







Devo proprio scriverlo il terzo capitolo?


Ma si ! scriviamolo, e........ devo pure confessare la mia  gaffe............  ovvero, quello che avevo nella mia mente non era poi così lontano dalla realtà , carino alla vista, piacevole al tatto , non produceva rumori molesti, il gusto non posso dire, perché non ho assaggiato, ma per il quinto senso......... L'odore della juta .....,quando ho aperto la scatola dove le avevo trasportate tutte assieme (le mie juta wedding bag!!!)  non era esattamente quello che avrei voluto sentire , anzi annusare in un matrimonio!!!
Speriamo che singolarmente  lo shock olfattivo sia stato meno forte, e che una notte fuori dalla scatola e con la finestra spalancata abbia attenuato l'impatto.


juta wedding bag, croci e delizie

L'idea  è stata quella di  preparare , per i genitori,(vale anche l'autoregalo) i nonni e gli zii che
avrebbero dormito in albergo, e che l'indomani avrebbero dovuto affrontare la salita al castello,  una borsa di benvenuto che contenesse il kit per affrontare i sampietrini .


Visto che non avevo molto tempo, ma soprattutto che non sono capace di cucire, ho trovato queste borse sul web .


Ho fatto sulla tasca davanti una stampa dove pensavo di scrivere i nomi degli sposi o la data, invece alla fine ho preferito lasciare in bianco( in modo che ciascuno potesse poi personalizzarla  a suo piacimento) , ho bordato con pizzo sangallo e decorato con le "solite" roselline.










Dentro la tasca ho poi inserito un biglietto di ringraziamento scritto dagli sposi.




All'interno della borsa invece, ho messo insieme al kit "ciabatte - ventaglio", un cuore di carta contenente la lavanda essiccata (ne avrei dovuto mettere dei tir!!!)  e un fuoriporta di cartoncino per non essere disturbati il mattino seguente, visto che avremmo fatto le ore piccole.


Di questi ultimi ne ho fatti parecchi perchè gli sposi lo hanno voluto anche per tutti gli amici che hanno dormito in albergo. La particolarità è stata che ogni sposa aveva incollato sul velo un vero pizzo (ho trovato il modo per utilizzare tutti i ritagli e ritaglini  che avevo!)


Torniamo alle borse, sia perché questo  capitolo è dedicato a loro , sia perché ne ho dovute davvero utilizzare in grandi quantità dovendo trasportare QUALSIASI cosa dalla mia casa a Losanna e viceversa.




E' la prima cosa a cui ho pensato prima di incominciare, prima ancora di sapere il contenuto, dovevo
avere un bel contenitore (questa sotto è l'esempio di uno stock di 5 borse di "servizio"che ho trovato già pronte e che hanno svolto egregiamente il loro lavoro più e più volte)







 Ho trovato già pronte anche queste borsine per il kit bracciale - petali delle damigelle a cui ho solo cambiato i manici e aggiunto del nastro di tulle.


Questa invece è servita per contenere delle piantine di peperoncino (utilizzate per un gioco),è una double bag. E' composta da una  mezza  borsa incollata sopra una scatola di scarpe .

double bag

Infine la borsina per le bolle , riciclata da una confezione di creme e prodotti per la cura del viso ma adattissima allo scopo (non avevo più tempo di fare nient'altro!)




Ciaooo!!!!!!
P.S.:
Sempre in tema borse , visto che mi avanza una stampa e se imparo a cucire, provo a farmi una borsa per la prossima estate utilizzando queste stoffe e con questi colori .




(