Translate

mercoledì 4 luglio 2012

DATEMI UNA LAVAGNA

non e' una vera lavagna ma la fiancata del mobile libreria della stanza hobby, dove in un momento di follia ho catalogato in ordine di autore tutti i libri di casa (circa 400 + i vecchi libri di scuola)


sopra al tavolo in cucina da utilizzare nei momenti no come consolazione al posto del cibo
n. 2 sulla parete tra cucina e zona living usate da tutta la famiglia per le comunicazioni di servizio
Oggi ho visto su una rivista una bellissima lavagna divisa in sette parti dedicate ai giorni della settimana,pensavo quindi di costruirla comprando sette lavagnette da fissare ad un pannello una accanto all'altra in senso orizzontale.L'unico piccolo problema e' che non ho piu' spazio per appenderla ne' in cucina e neppure nella stanza hobby e lettura (all'occorrenza anche camera per gli ospiti , in realta' ripostiglio  e deposito di oggetti in disuso) .Come si puo' vedere dalle foto  nella mia casa ne ho diverse, per   me oltre che essere utili per le cose da ricordare  hanno anche un fascino tutto particolare quando sono usate per scrivere frasi di incoraggiamento o riflessione.Credo pero' di aver gia' esagerato quindi per adesso basta lavagne, infatti ho cominciato a scrivere sugli specchi ,Ciao, nel prossimo post se trovo il coraggio li fotografero'.