Translate

domenica 8 febbraio 2015

RICICLO E DIY OVVERO NASTRI E CALCHI SILICONE



.....Se dipendesse da me ....userei solo ombrelli di pizzo !!!???...



Purtroppo però, specialmente in questa stagione, non sono molto pratici e , se non voglio bagnarmi, devo per forza  usare dei "banali" ma impermeabili ombrelli di  nylon.........
Non so se capita anche a voi, ma quelli che compro io   hanno vita breve, spessissimo si rompono  le bacchette........
Pensandoci bene, penso che questo sia dovuto al fatto che, più che la  qualità dell'ombrello mi colpiscono il prezzo e  la fantasia della tela che  rimane praticamente nuova su di un supporto sgangherato....allora  ricicliamola!






La prima cosa da fare è staccarla dalle bacchette , lavarla e poi....
Ho visto fare delle bellissime shopping bag ma io (non avendo ancora imparato a cucire a macchina) per ora mi sono limitata a tagliare nastri di ogni dimensione ... e decorare tutto ciò che mi è venuto a tiro....



......Anche il porta-torta  usa&getta con il suo nastro e qualche residuo di vecchi bijoux può diventare più carino e distogliere l'attenzione dal dolce , buono  buonino ma esteticamente disastroso della sottoscritta .




Meno male che dovendo farvi vedere anche la decorazione della base vi siete risparmiate la foto della mia  "diversamente bella" torta al cioccolato (mi sarei sentita troppo in colpa, temo che stanotte avreste sicuramente avuto qualche incubo per la visione!).
.

......Purtroppo per voi però gli impasti non sono finiti .....
e  stavolta non sono neppure commestibili.
Si tratta di farina e silicone, l'aspetto e l'odore non promettono nulla di buono ma riusciremo a fare i calchi!



Avevo già sperimentato la ricetta, ma secondo me sono migliorata,  ho lavorato di più l'impasto e sono più soddisfatta del risultato .
Il procedimento è  semplicissimo : basta impastare il silicone con la farina o il talco .
Quanto alle dosi, bisogna regolarsi ad occhio , io ad esempio faccio due mucchietti degli ingredienti e aggiungo la farina poco alla volta fino a quando il composto diventa elastico e non appiccica più .
Si forma poi un panetto , si liscia molto bene, si imprime l'oggetto  e si lascia asciugare per qualche ora prima di estrarlo .


Una volta ottenuto lo stampo si cola  il gesso, si lascia asciugare bene in modo da poterlo estrarre facilmente e abbiamo il nostro oggetto pronto !


.

Io non  ho ancora pensato come utilizzare i miei "gessi" ma avevo comprato una confezione grande di silicone per la doccia e   una volta aperto non so mai come conservarlo , per cui...... meglio un calco in più che una cartuccia di silicone da buttare!

CIAOOOO........ e ......


LET IT SNOW ...
Ma anche no, l'ho scritto solo per la foto!!!!!